Laboratorio Analisi Cliniche

MAONE s.n.c. di Miele R. & C.

Corso Lucilio 134, Sessa Aurunca (CE) - Tel. 0823.937.537



Da oltre 40 anni sul territorio al servizio del paziente



Cerca nel nostro sito




Hai una assicurazione?

Visita la nostra sezione 'Convenzioni' e scopri come è semplice fare prevenzione con i check-up ed i controlli della salute grazie ai programmi proposti dalle assicurazioni con cui siamo convenzionati



PrenatalSAFE (R) - Test genetico prenatale (in collab. con Genoma Group)

Il PrenatalSAFE® è un esame prenatale non invasivo che, analizzando il DNA fetale libero circolante isolato da un campione di sangue materno, valuta la presenza di aneuploidie fetali comuni in gravidanza, quali quelle relative al cromosoma 21 (Sindrome di Down), al cromosoma 18 (Sindrome di Edwards), al cromosoma 13 (Sindrome di Patau) e dei cromosomi sessuali (X e Y), quali per esempio la Sindrome di Turner o Monosomia del cromosoma X, Sindrome di Klinefelter e la Sindrome di Jacobs.

Il test viene eseguito mediante un semplice prelievo ematico della gestante, con un età gestazionale di almeno 10 settimane. Per questo motivo il test PrenatalSAFE® è del tutto sicuro per la madre e per il feto.

Tramite un’analisi complessa di laboratorio, viene isolato il DNA fetale presente in circolo nel sangue materno durante la gravidanza. Successivamente, attraverso un processo tecnologico avanzato, che prevede il sequenziamento massimo parallelo (MPS) ad elevata profondità di lettura (~30 milioni di sequenze) dell’intero genoma fetale, mediante tecniche Next Generation Sequencing (NGS), le sequenze cromosomiche del DNA fetale vengono quantificate mediante sofisticate analisi bioinformatiche, al fine di determinare la presenza di eventuali aneuploidie cromosomiche.

Il test PrenatalSAFE® è un esame diverso dai test di screening del primo e secondo trimestre. Questi sono test statistici indiretti che si basano su valutazioni di rischio a priori (età della paziente), riscontri ecografici sul feto e/o indagini biochimiche sul sangue materno. L’insieme di questi dati produce una percentuale di rischio di aneuploidia fetale.

Il test PrenatalSAFE®, invece, e’ un analisi diretta del DNA fetale circolante è il test più sicuro e completo. Ha un’elevata specificità e sensibilità nel misurare la quantità relativa di DNA fetale dei cromosomi 13, 18, 21, X e Y, per rilevare l’eventuale presenza trisomie e aneuploidie fetali.

Mal di pancia? Disturbi intestinali?

Calprotectina fecale

Un semplice test per capire il grado di infiammazione dell'intestino

Breath test al lattosio

Sei veramente intollerante al lattosio? 


Breath test per H. Pylori

Bruciori di stomaco? Gastrite? Esegui il test del respiro raccomandato nelle linee guida per l'Helicobacter Pylori 

Colon cancer test

Un test specifico e sensibile per lo screening del cancro del colon



FORUM: I consigli degli specialisti

Clicca sulla immagine e troverai tanti argomenti medici con contributi da parte dei nostri specialisti e partner.
Un forum innovativo per capire la medicina e come la diagnostica di laboratorio aiuta nei processi clinici.

Prestazioni Private e Promozioni                               

Scopri i vantaggi di effettuare gli esami diagnostici senza l'impegnativa
Clicca sulla immagine per entrare nell'area dedicata

Orari e modalitA' accesso

Clicca per conoscere i nostri orari e le modalità di accesso



LAB MAONE SOCIAL

Condividi 



Rassegna stampa e meteo



RSS di Campania - ANSA.it

Bomba carta esplode davanti bar a Napoli (dom, 19 gen 2020)
Titolare riferisce di non aver mai subito minacce estorsive
>> leggi di più

Calcio: gioia Fiorentina, sprofondo Napoli (Sat, 18 Jan 2020)
Al San Paolo finisce 2-0, decidono Chiesa e Vlahovic
>> leggi di più

Borrelli:paragone negativo, usano Napoli (Sat, 18 Jan 2020)
Esponente Verdi: in modulo su rischi esposizione, va modificato
>> leggi di più

RSS di Salute e Benessere - ANSA.it

Cina, possibili 1700 casi virus 'misterioso' e non 50 (Sun, 19 Jan 2020)
Calcolo da esperti inglesi in base a infezioni 'esportate'
>> leggi di più

'Bambini in festa', il circo arriva nell'Ospedale Bambino Gesù (Fri, 17 Jan 2020)

>> leggi di più

Oms, ' l'antibioticoresistenza è una minaccia immediata, agire' (Fri, 17 Jan 2020)
'Declino degli investimenti e mancanza di innovazione, più sforzi'
>> leggi di più

Quotidianosanita.it

<strong>DAT.</strong>&nbsp;Ecco come funzioner&agrave; la Banca dati nazionale. Il decreto in Gazzetta Ufficiale (Sat, 18 Jan 2020)
Il regolamento definisce i contenuti informativi della banca dati, i soggetti che concorrono alla sua alimentazione, le modalità di registrazione e di messa a disposizione delle DAT, le garanzie e le misure di sicurezza da adottare nel trattamento dei dati personali nel rispetto dei diritti della persona, le modalità e i livelli diversificati di accesso alla medesima banca dati. La legge sulle DAT diventa così pienamente operativa. IL REGOLAMENTO, IL DISCIPLINARE TECNICO
>> leggi di più

Le relazioni &ldquo;fotocopia&rdquo; del Cnel (1984-2019) offrono un ritratto impietoso dell&rsquo;immobilismo riformista della sanit&agrave; italiana (Sat, 18 Jan 2020)
Il CNEL nel 1984 in una audizione al Parlamento  sottolineava i problemi dell'applicazione della riforma sanitaria del 1978. Dopo 36 anni sempre il CNEL, questa volta nella sua Relazione al Parlamento per il 2019 (le audizioni di un tempo hanno assunto ora questa forma), ha ribadito praticamente le stesse criticità. Ecco cosa non andava (e ancora non va) nel 1984 e perché
>> leggi di più

Cancro.&nbsp;&ldquo;Dopo anni di richieste &egrave; in arrivo il primo Piano oncologico europeo&rdquo;. <strong>Intervista a Francesco De Lorenzo (Ecpc)</strong> (Sat, 18 Jan 2020)
"Il prossimo lunedì saremo ricevuti in audizione dalla Commissaria UE alla Salute Stella Kyriakides, in vista della stesura del Piano oncologico europeo. Chiederemo un network di comprehensive cancer center ogni milione di abitanti. Nel nuovo Piano dovranno essere inseriti  anche gli ERN, ossia le Reti Europee di Riferimento per malattie rare e tumori rari. Sarà poi necessario realizzare un modello di controlli multidisciplinari per seguire le persone guarite". Così il presidente della Coalizione europea dei malati di cancro ci anticipa i temi che verranno discussi.
>> leggi di più